Scroll Top

Insieme per un’Europa nuova

L’Europa nasce, dopo la guerra, con l’idea di contribuire ad un progetto di pace, democrazia, benessere e sviluppo per il Continente e per il mondo.

Oggi serve ritrovare quello spirito fondante e dargli la forza necessaria per raggiungere le aspirazioni di ieri e per coniugarle al presente. Al centro delle scelte deve esserci la persona, la sua dignità, il suo lavoro che deve essere dignitoso.

L’Europa deve continuare a “essere la soluzione” dei problemi come ha dimostrato di saper essere nel periodo della pandemia. Oggi serve un passo in più per rendere stabili e strutturali gli approcci e gli strumenti messi in campo allora.

Abbiamo un’occasione importante per dare alla nostra Europa una governance partecipata, per rafforzare la vocazione sociale, per rendere equo il mercato interno e creare un vero assetto decisionale comunitario.

La CISL ritiene queste le priorità per un’Europa nuova che abbia al centro il lavoro, la coesione e la partecipazione.

Non lasciamo decidere ad altri, scegliamo la nostra Europa andando a votare.

Sergio Melis